Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart

TURISMO, CULTURA, EVENTI, SAPORI, TERRITORIO, MOTORI, CAMPER TOUR 

Camper: viaggiare in libertà!

Scritto da Tiziana Di Marzio

08 luglio 2013

Viaggiare in camper rappresenta per gli appassionati un vero e proprio stile di vita; un approccio al viaggio che, in Italia, interessa circa 5,6 milioni di turisti ogni anno, sia italiani che stranieri. Quando si parla di camper la prima cosa che viene in mente è “libertà”, libertà di decidere come, dove e quando partire: una tipologia di vacanza che permette di uscire da soluzioni di viaggio stabilite e destinazioni turistiche di massa a fronte di località fatte di magnifici borghi, natura incontaminata, paesaggi suggestivi e tradizioni antiche, senza dover necessariamente rinunciare alla comodità. La pratica dell’”abitar viaggiando” offre una flessibilità senza eguali: permette di tracciare itinerari personalizzati e di modificarli a proprio piacimento ed in qualsiasi momento, di organizzare una vacanza con calma oppure partire all’ultimo minuto, tutto questo a prescindere dalla stagione e quindi in totale libertà ed autonomia. L’Italia poi rappresenta il paese ideale per una vacanza in camper in famiglia o con gli amici compresi quelli a quattro zampe. Se si cerca un contatto diretto con la natura, l’arte, la 

storia e tutto quello che caratterizza il nostro bel Paese, non resta che caricare i bagagli e partire! Oggi il settore del turismo itinerante è decisamente in crescita anche a seguito dell’evoluzione tecnologica e delle innovazioni che sono state e vengono apportate a camper e caravan. Fino a qualche anno fa, vivere in camper poteva essere limitante sotto certi aspetti, se pensiamo ad esempio all’uso del computer e di internet, problematiche anche queste ampiamente superate. L’evoluzione del settore, che ogni anno vede circolare un crescente numero di veicoli, stimola ogni giorno nuovi potenziali acquirenti con modelli, allestimenti, meccaniche ed accessori sempre più invitanti. Il nostro Paese sta crescendo anche per quanto riguarda l’offerta di strutture e di aree per la sosta, in risposta ad una domanda in netto aumento, scelta adottata da molte amministrazioni comunali che non vogliono autoescludersi dal flusso economico che il turismo in camper può e sta producendo. C’è ancora tanta strada da fare e tante sono ancora le lacune nel sistema ricettivo ma nonostante questo, il turismo itinerante o “en plein air” o all’aria aperta, rimane una grande opportunità di sviluppo per l’Italia, quindi facciamo in modo che, tanto l’industria quanto il turismo in camper e caravan trovino condizioni sempre più favorevoli per la loro crescita.

0